NUOVE ED UNICHE RICETTE

      NUOVA ED UNICA RICETTA

                ANTICOLERICA.

 

      Se vuoi non esser preso dal colera,

   Sii parco a soddisfar madre natura;

   Alzati presto, e non uscir di sera;

   Sia sano il cibo, e non mangiar verdura;

      Su le passioni sregolate impera;

   Abbi nella tua stanza l’aria pura;

   Fuggi il timore, e in Dio riposa e spera;

   Chè del mal prima causa è la paura.

      Non indagar se Tizio e Caio è morto,

   né in quant’ore spirava quel cotale;

   Chè ciò non ti può dar nessun conforto;

      Lungi il dottor, quando ti senti bene;

   Tienti ben caldo, se ti senti male,

   Questa è ricetta che adottar conviene.

 

                            Francesco Mastriani

.

   Questo sonetto fu pubblicato sul giornale La Domenica di Napoli, il 18 agosto 1867

   Io l’ho leggermente modificato sia nel contenuto che nel titolo che è diventato:

 

      NUOVA ED UNICA RICETTA

            ANTICORONAVIRUS

 

      Se vuoi non esser preso dal covidiciannove,

   Evita le folle, stai in mezzo alla natura;

   Alzati presto, e non uscir di sera dopo le nove;

   Guardar poca tivù è la cosa più sicura;

      Su le passioni sfrenate impera;

   Abbi nella tua stanza l’aria pura;

   Fuggi il timore, e in Conte riposa e spera;

   Chè del mal prima causa è la paura.

      Non indagar se Tizio e Caio è morto,

   né se oggi c’è stato più di un contagiato;

   Chè ciò non ti può dar nessun conforto;

      Lungi il dottor, quando ti senti bene;

   Tienti ben caldo, se ti senti raffreddato,

   Questa è ricetta che adottar  conviene.

 

                       Rosario Mastriani

.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail

2 pensieri su “NUOVE ED UNICHE RICETTE”

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.