Le Ombre. Lavoro e miserie. Romanzo storico- sociale

….   

Questa edizione è in possesso degli eredi Mastriani.

.

   Altri titoli: La figlia del forzato e I delitti di Napoli.

    Questo romanzo non è stato mai pubblicato in appendice su alcun giornale.

.

   Altre edizioni in volume:

  – Napoli, Luigi Gargiulo, 1872, seconda edizione.

   – Napoli, A. Montefusco, 1872, 9 volumi.

   – Roma, Perino, 1889, 4 volumi.

   – Napoli, Gennaro Salvati, senza anno, forse dopo il 1892.

   – Milano, La Milano, edizioni 1906-1907, 2 volumi con i titoli di La figlia del forzato e I delitti di Napoli.

   –  Napoli, Lubrano, 1907, 4 volumi.

   – Napoli, ABE, 1975, 2 volumi.

   – Napoli, Libreria Editrice, 1979, 2 volumi.

   – Napoli, Luca Torre, 1992, 2 volumi.

.

Riduzione teatrale

Le Ombre. Dramma diviso in otto atti e tre parti. Riduzione teatrale di Ambrogio Bottini. conservato presso la Sezione Lucchesi Palli della Biblioteca Nazionale di Napoli.

Le Ombre. Dramma in sette atti. Riduzione teatrale di Ambrogio Bottini. Archivio Eduardo De Filippo – Teatro San Ferdinando, copione n. 532.

.

  SCHEDA DEL ROMANZO

   La presente scheda è stata realizzata prendendo come riferimento l’edizione: Napoli, Tipografia di Luigi Gargiulo, Strada Speranzella, 95 , Napoli, 1868, unico volume, formato 18.5 X 28.5 in 4°, pag. 395.

.

   I TEMPI

Gli avvenimenti principali del romanzo si svolgono in prevalenza a Napoli, ed iniziano il 12 gennaio 1844. Qualche episodio avviene a Sarno, Cardito, Caivano e San Piatro a Patierno. La storia si conclude all’alba del 23 novembre 1865, con la morte di una delle protagoniste: Marcellina, figlia illegittima di Margherita Damiani e del conte Ascanio Orsini.

 

   INDICE

.

   PERSONAGGI

.

   VOCABOLI DESUETI

.

   TRAMA

.

   COMMENTO

.

    NOTA